Il convegno

Affidatarie o di semplice sostegno: le famiglie «speciali» raccontano l'accoglienza

Alla Gran Guardia, venerdì 27 gennaio, l'incontro promosso dai Centri per l’Affido e la Solidarietà familiare (CASF) dell’ULSS 9 Scaligera assieme al CASF del Comune di Verona dal titolo: «Racconti-amo l’accoglienza».
Esterni della Gran Guardia
Esterni della Gran Guardia
Esterni della Gran Guardia
Esterni della Gran Guardia

I Centri per l’Affido e la Solidarietà familiare (CASF) dell’Azienda ULSS 9 Scaligera assieme al CASF del Comune di Verona organizzano per venerdì 27 gennaio 2023, dalle  8:30 al Palazzo della Gran Guardia di Verona (in piazza Bra) il convegno dal titolo: “Racconti-amo l’accoglienza”.

Alla luce dell’esperienza avviata grazie alla collaborazione con le Associazioni affidatarie che operano nel territorio provinciale (Famiglie per l’Accoglienza, Movimento per l’Affido e l’Adozione Onlus, Amici della Comunità Papa Giovanni XXIII, Una Famiglia in più Onlus) i CASF daranno un primo resoconto su quanto sia virtuosa la fattiva sinergia tra l’Istituzione pubblica e il Terzo Settore.

Le risposte

Sensibilizzazione del territorio all’accoglienza familiare; interventi di sostegno solidaristico prossimale per famiglie vulnerabili; gruppo di auto-aiuto per famiglie affidatarie: sono solo alcune delle risposte attivate. Queste consentono di valorizzare l’esperienza diretta delle famiglie assieme a quella dei professionisti in una sintesi che avvicina la popolazione ai Servizi Sociali, facilitandone l’accesso e l'utilizzo.

I bisogni delle famiglie

Le famiglie che, riscontrando difficoltà nella cura e nell'educazione dei figli, si rivolgono ai Servizi Sociali del territorio di Verona e provincia hanno bisogno non tanto o solo di risorse materiali ma soprattutto di risorse immateriali; vale a dire: relazione, affetto, calore, comprensione, ascolto, condivisione e autorevolezza. Queste proprietà e qualità possono essere attivate all’interno di percorsi di accompagnamento che prevedano la presenza, a fianco dei servizi, di famiglie accoglienti.

Il convegno

Il convegno alla Gran Guardia, “Racconti-amo l’accoglienza” vuole riattraversare e rileggere quest’esperienza di accompagnamento alle famiglie in situazioni di fragilità. Le buone ragioni dell’accoglienza familiare vanno coltivate e curate insieme per continuare ad essere il motore di queste esperienze di vita, vantaggiose per tutti: famiglie accolte, famiglie accoglienti e servizi. 

Il programma

  • Ore 8:30 - Apertura convegno -
  • Ore 8:45 - Saluto delle autorità: Dott. Raffaele Grottola, Direttore Servizi Socio Sanitari ULSS 9 Scaligera; Dr.ssa Luisa Ceni, Assessora alle Politiche sociali e abitative del Comune di Verona; Dott. Pasquale Borsellino, Direttore UO Famiglia Minori Giovani e Servizio Civile della Regione Veneto; Giovanni Gimmi Garbujo, Associazione Famiglie per l’Accoglienza; Dr.ssa Mirella Zambello, Presidente Ordine Assistenti sociali; Dr. Luca Pezzullo, Presidente ordine Psicologi; e dr. Filippo Girlanda, Presidente ordine Professioni sanitarie TSRM-PSTRP.
  • Ore 9:00 - Prima tavola rotonda: Possono istituzione e famiglie condividere la gestione di un servizio? L’esperienza dei CASF dei Distretti 3 e 4 dell’Azienda ULSS 9.
  • Ore 11:15 - Pausa -
  • Ore 11:45 - Seconda tavola rotonda: I gruppi di famiglie accoglienti. Approcci metodologici ed esperienze. L’ASCOLTO DEI FIGLI NATURALI E IN AFFIDO: La questione delle origini. L’esperienza dei CASF del Comune di Verona
  • Ore 14 - Domande e questioni aperte.
  • Chiusura del convegno: intervento di Gianluigi Mazzi presidente Conferenza dei Sindaci.

Come iscriversi. Per iscriversi al convegno di venerdì 27 gennaio 2023, si può consultare questa pagina sul sito web dell’Azienda ULSS 9 Scaligera, registrandosi come esterni nell’area formazione https://serviziweb.inaz.it/formaz_scal/Index.aspx e successivamente iscrivendosi al corso. Le iscrizioni devono avvenire entro il primo pomeriggio del 26 gennaio 2023.

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati