QUESTIONE DI CAMBIO

L’auto secondo Ford
è automatica e sicura

La strumentazione della Ford Focus: in evidenza il cambio automatico, sempre più richiesto dagli automobilisti dell’Ovale Blu
La strumentazione della Ford Focus: in evidenza il cambio automatico, sempre più richiesto dagli automobilisti dell’Ovale Blu

Cambio automatico, che passione. La trasmissione automatica è sempre più richiesta nel mercato automobilistico europeo. A rivelarlo è uno studio condotto da Ford. Secondo la ricerca effettuata dalla casa dell'Ovale Blu negli ultimi tre anni il numero di auto e veicoli commerciali del marchio acquistati con cambio automatico è più che triplicato. Se nel 2017 le vetture Ford con cambio automatico erano solo il 10,4 per cento a gennaio di quest'anno sono salite al 31,3 per cento. Il modello Ford con cambio automatico più venduto in Europa è Focus. A gennaio scorso quasi un esemplare su tre è stato venduto con marce automatiche, per precisione il 30,9 per cento. Solo tre anni fa le automatiche rappresentavano appena il sette per cento. Anche Fiesta e Puma ora possono essere equipaggiate con un cambio automatico che garantisce consumi inferiori, fino al 15 per cento in meno rispetto al modello uscente di Fiesta. Il trend si conferma pure per i veicoli commerciali: sempre con riferimento al primo mese dell'anno, il 31 per cento dei modelli Ford venduti è stato scelto con trasmissioni automatiche. Si tratta di un aumento di quasi il 20 per cento rispetto al 13,4 per cento del 2017. Per Ford Transit, per esempio, l'automatico a gennaio ha rappresentato il 19 per cento delle vendite, rispetto al 4,7 per cento di tre anni fa. «Uno dei numerosi vantaggi delle trasmissioni automatiche è che consentono ai guidatori di godere delle più recenti tecnologie di assistenza alla guida, rendendo tutto più semplice e confortevole, dal parcheggio alla guida nel traffico», afferma Roelant de Waard, vice presidente, marketing, sales & service, di Ford of Europe. «Ci aspettiamo che questa tendenza continui, poiché in futuro sempre più persone sceglieranno veicoli elettrici, che montano trasmissioni automatiche». I vantaggi del cambio automatico nella guida e per il comfort sono diversi, a partire dalla riduzione del rumore nell'abitacolo durante la marcia. Grazie poi all’Adaptive Cruise Control, chi guida ha la possibilità di ripartire automaticamente durante le code o quando scatta il semaforo verde o durante le altre numerose soste nel traffico urbano. Ma il dispositivo consente pure di parcheggiare premendo semplicemente un pulsante. Aumentano inoltre le vetture automatiche che, attraverso apposita app, possono essere avviate da remoto e consentire così per esempio di riscaldare la vettura o sbrinare il parabrezza in inverno prima di salire a bordo. Il passo successivo, che già si sta compiendo, sarà l’introduzione su larga scala della guida autonoma.

Emanuele Zanini