Produttivi e improduttivi. El bareto equivoca

La Posta della Olga
La Posta della Olga
La Posta della Olga
La Posta della Olga

L’annuncio del generale Figliuolo - scrive la Olga - secondo cui, vaccinati gli ultra sessantacinquenni, si procederà con le categorie produttive, ha fatto storcere il naso a parecchi avventori del bareto, soprattutto ai disoccupati come el Ciro, el Fufa, detto Michelasso, e el Foiamorta. Il disoccupato, anche se in molti casi la sua condizione non è una scelta personale, è per definizione improduttivo, infruttifero. Lo sono anche, non comparendo negli schedari del fisco, i lavoratori in nero, i contrabbandieri, gli spacciatori di droga, le casalinghe (quelle poche che sono rimaste), i mendicanti, le prostitute e i sacrestani non in regola. Tutti questi rischiano di non essere vaccinati, alla faccia della Costituzione che tutela la salute e che garantisce cure gratuite a tutti. Ovviamente il generale Buon Figliuolo è stato male interpretato o, meglio, si è espresso in un linguaggio equivocabile dai bareti dove non tutti hanno fatto le scuole alte. Per categorie o classi produttive intende probabilmente tutto il resto del Paese che non ha superato la soglia della pensione. E in questa ottica, ben contenti dovrebbero essere i Ciro, i Fufa e i Foiamorta che, pur ciondolando tutto il giorno, si sono visti riconoscere una certa quota di produttività. Ma non dovrebbero, al contrario, averla presa bene quei tanti veciòti che, pur percependo la pensione, continuano a sgobbare e a essere conseguentemente produttivi. Il Buon Figliuolo, pur in buonafede, è scivolato sulla gavetta come il presidente della Liguria, Toti, era scivolato su una spìgola quando aveva definito gli anziani «persone non indispensabili allo sforzo produttivo». Ho visto la Naomi. Mi ha detto che lei è stata vaccinata ma che la figlia, essendo improduttiva e incinta, non potrà farsi la punturina salvifiva. «Intanto - le ho detto - la produssión più importante al giorno de ancó l'è quela de far fiói» e poi le ho spiegato cosa potrebbe intendere il Buon Figliuolo per produttivo. L'ha capita ma el bareto no. Ne è prova che el Fufa, che non ha mai lavorato in vita sua e che per questo percepisce il reddito di cittadinanza, temendo di non essere vaccinato, ha rinunciato alla propria dignità decidendo di rivolgersi al più presto all'ufficio di collocamento.

Silvino Gonzato

Suggerimenti