Torta glassata all’arancia
La raffinatezza in tavola

Un colpo d’occhio la torta morbida di Ladurèe-Giuliasofia
Un colpo d’occhio la torta morbida di Ladurèe-Giuliasofia
Un colpo d’occhio la torta morbida di Ladurèe-Giuliasofia
Un colpo d’occhio la torta morbida di Ladurèe-Giuliasofia

La ricetta è della Sociétè Pâtisserie Ladurèe, fondata in Francia nel 1862 e specializzata in dolci di lusso, ma Giuliasofia ha accettato la sfida e l’ha rifatta. Il risultato? Giudicate voi stessi guardando la foto. Ecco la ricetta. Ingredienti per la torta. Burro 250 gr e 20 per lo stampo, farina 175 gr e 20 per lo stampo, 3 uova intere, 3 arance non trattate (scorza grattugiata e succo), zucchero 225 gr, 1 bustina di lievito. Per lo sciroppo. Zucchero 90 gr, 20 cl di succo d’arancia. Per le fette caramellate. Un’arancia non trattata, 20 cl di acqua, zucchero 100gr. Per la gelatina. Due cucchiai di acqua e 100 gr di gelatina d’arancia. Preparazione arance caramellate. Tagliare l’arancia in fette di due mm, portare a bollore l’acqua con lo zucchero e tuffarci le fette, abbassare il fuoco e cuocere per 30-40 minuti (devono essere traslucide). Torta morbida. Imburrare e infarinato lo stampo svasato, rivestire il fondo con carta forno e mettere in frigo. Ammorbidire il burro (deve essere come una pomata) e aggiungere in successione lo zucchero, le scorze, le uova, la farina, il lievito e il succo delle arance mescolando tra un ingrediente e l’altro. Versare il composto nello stampo e infornare in forno preriscaldato a 180° per 40-45 minuti. Quindi toglietela dal forno e iniziate a preparare lo sciroppo. Fate bollire il succo d’arancia con lo zucchero e spegnete. Quando la torta sarà fredda ponetela su una gratella appoggiata su un contenitore e iniziate ad irrorarla con lo sciroppo, il succo che raccogliete continuate a metterlo sulla torta. Fate asciugare, decorate con le fette e poi mettete la gelatina.

Suggerimenti