AMORE A DISTANZA

La torta pasqualina ligure di Romolo

La torta prima della cottura
La torta prima della cottura
La torta prima della cottura
La torta prima della cottura

«Cari amici dell’Arena a pochi giorni dalla Santa Pasqua che lascerà inevitabilmente nei nostri ricordi una ferita, vorrei condividere con voi la ricetta della torta pasqualina ligure», scrive Romolo. «Io sono di Diano Marina ( Imperia ) ma da qualche anno “Veronese” per amore della mia compagna Francesca». Ingredienti per la pasta sfoglia. Farina 0 300 gr, 150 ml acqua, 15 ml olio, un pizzico di sale fino. Impastate gli ingredienti, formata la pasta dividerla in quattro panetti e fatela riposare. Per il ripieno; prendete 1 chilo di bietole lavarle e tagliarle a striscioline larghe 1 cm, mettetele in un recipiente e aggiungete un pugno di farina, parmigiano, foglioline di maggiorana, olio sale e pepe. Tirate la prima sfoglia e ponetela in una teglia precedentemente oliata, disponete l’impasto all’interno e completate mettendo uno strato di ricotta e dopo aver creato tre piccole conche con il dorso del cucchiaio riempirle con tre uova appena rotte, ricoprire il tutto con tre strati di sfoglia tirata molto sottile e ungere con olio d’oliva. Prima di porla nel forno preriscaldato a 180° con una forchetta bucherellate un po’ le sfoglie, cuocere per 45’. Sistematela al centro della tavola, per mangiarla insieme. «Quest’anno a causa dell’emergenza Covid-19, Io rimarrò il Liguria e Francesca a Verona, ma il giorno di Pasqua al centro delle nostre tavole la presenza della torta pasqualina ci farà sentire più vicini. Auguro a tutti voi una serena Pasqua». •

Suggerimenti