La meringata alla frutta
Il classico che non stanca

Fragole e frutti di bosco per un ever green
Fragole e frutti di bosco per un ever green
Fragole e frutti di bosco per un ever green
Fragole e frutti di bosco per un ever green

«Ciao sono Claudia Padovani di San Floriano. Questa è la mia meringata fragole e frutti di bosco», ci scrive. Ecco la ricetta. Ingredienti. Albumi a temperatura ambiente 200 grammi, 400 grammi di zucchero a velo, mezza bacca di vaniglia, 1 cucchiaio di succo di limone, 250 grammi di panna da montare, 100 grammi di mascarpone, frutti di bosco e fragole. Preparazione meringa. Montare gli albumi, quando iniziano a fare la schiuma aggiungere lo zucchero, la vaniglia e il succo di limone, continuare finché diventa bella soda e lucida. Mettere in una sac a poche , disegnare un cerchio, riempirlo di meringa e decorare il bordo a piacere. Fare anche a parte delle meringhette che serviranno per la decorazione finale. Mettere in forno 100 gradi per 2 ore o più finché la meringa si sarà asciugata. Togliere dal forno e far raffreddare. Nel frattempo lavorare il mascarpone per ammorbidirlo, a parte montare la panna e poi unire i due composti. Mettere in una sac a poche e decorare la meringata con la crema ottenuta. Aggiungete quindi la frutta e le meringhette. NON SOLO ITALIA. Anzi a dire il vero il nome deriva da quello di una città svizzera, Meiringen, dove un pasticcere per la prima volta creò un tipo di dolce. Tipica della nostra cucina, ma anche di quella di Minorca e di quella francese ma esiste una versione sarda leggermente diversa. E curiosità per curiosità la meringa italiana è tipica della Francia. In quella sarda invece agli albumi montati a neve si aggiungono le mandorle filettate.

Suggerimenti