ANTICHE RICETTE

Il sugo alla moda
di nonna Prospera

Pomodoro e basilico
Pomodoro e basilico
Pomodoro e basilico
Pomodoro e basilico

«”Prospera per la verità delle cose debbo dirti”... Esordiva sempre così il nonno Carlo quando si rivolgeva alla nonna. Una cuoca straordinaria, nata a Todi e per amore trasferita ad Agrigento. Poi è venuta con noi a Firenze», sorride Cristina Motta, avvocato, parlando di quella donna non molto alta, Prospera di nome e di fatto «che cucinava in maniera divina. Le sue ricette? Ovvio che le ho, tutte». E iniziamo dal sugo, ovviamente di nonna. Ingredienti. Pomodori freschi 4 o 5 belli maturi, una confezione di polpa di pomodoro da 250 gr, un paio di spicchi d’aglio, una cipolla, basilico abbondante, olio extra vergine d’oliva, peperoncino (a piacere), un cucchiaino di zucchero, sale. Preparazione. In un tegame abbastanza capiente versare l’olio, i due spicchi d’aglio e la cipolla tagliata grossolanamente e fare dorare, a quel punto mettete i pomodori tagliati a pezzettoni e alzate la fiamma, non devono bruciare ma soffriggere vivacemente, mettete lo zucchero e dopo circa 10 minuti aggiungere la polpa di pomodoro, abbondante basilico, il peperoncino e lasciate cuocere per altri 20 minuti a fuoco medio, fino a quando il sugo non risulta abbastanza omogeneo. Prendete un passaverdura, scegliete il disco medio piccolo e, ancora caldo, passate il sugo. Eliminerete così le bucce, resterà solo il succo di aglio e cipolla. Una volta passato rimettete il sugo al fuoco, aggiustate di sale e mettete ancora basilico, questa volta in foglie. Buona pasta. •

Suggerimenti