Il raviolo di gamberi rossi
«ripieno» di insalata russa

Il raviolo all’insalata russa di tartar di gamberi rossi
Il raviolo all’insalata russa di tartar di gamberi rossi
Il raviolo all’insalata russa di tartar di gamberi rossi
Il raviolo all’insalata russa di tartar di gamberi rossi

Raffinatissima questa proposta che una nostra lettrice si è dimenticata di firmare. Un inno all’estate e al mare questo «Raviolo di tartar di gamberi rossi ripiena di mini insalata russa e zenzero caramellato cocco e lime» Ingredienti. Tre gamberi rossi a persona freschi, carota, patata viola, zucchina per l’insalata russa Maionese ( meglio se preparata in casa) con tuorli d’uovo, olio di semi di vinacciolo e lime. Zenzero fresco, zucchero per la caramellatura. Preparazione. Tagliate le verdure a brunoise (ovvero in piccoli pezzi possibilmente tutti uguali), sbollentare tutto separatamente in acqua salata mantenendo le verdure al dente. A parte preparare la maionese montando i tuorli con l’olio, sale, pepe e aromatizzare con il succo di lime e un po’ di buccia dello stesso. Una volta raffreddate unire le verdure alla maionese. Passando al pesce, pulire i gamberi, privarli del filo sulla schiena e tritarli a tartar . s Sistemare la tartar sul foglio di pellicola trasparente e schiacciarla con un disco tagliapasta (in modo da renderla compatta), farcirlo con una cucchiaiata di insalata russa e ripiegare il disco a raviolo. Sistemare sul piatto il raviolo guarnirlo con un trito di zenzero candito (lo si trova in drogheria oppure tranquillamente al supermercato) e se vi piace unire anche qualche goccia di polpa di cocco (molto usato nei pokè) E visto che è primavera appoggiate sul raviolo anche un piccolo fiore edibile e servire. Di sicuro effetto.

Suggerimenti