Il pollo impanato al limone
e il pasticcio col «trucco»

Il «pasticcio vegetariano» con il trucco di Sofia
Il «pasticcio vegetariano» con il trucco di Sofia
Il «pasticcio vegetariano» con il trucco di Sofia
Il «pasticcio vegetariano» con il trucco di Sofia

Due ricette di concorrenti di Monsterschif per una pietanza fresca. Iniziamo con i petti di pollo al limone di Marita. INGREDIENTI. Otto fettine di petto di pollo, 60 grammi di parmigiano grattugiato, un limone, pangrattato, sale, olio evo. Preparazione. Spremete il limone e aggiungetelo a un bicchiere e mezzo di acqua. Battete le fettine di carne, impanatele ed eliminate il pangrattato in eccesso. Fate scaldare in una padella quattro cucchiai di olio a fiamma bassa, aggiungete le fettine e fatele rosolare. Aggiustate di sale, versate l’acqua con il limone nella padella e cospargete le fettine con il parmigiano. Coprite e fate cuocere a fiamma dolce per 15 minuti. Non appena vedrete che la salsa inizia ad addensarsi spegnete e servite subito. Buon appetito. IL FINTO PASTICCIO. Divertente la ricetta di Sofia Bonato. Ingredienti. Due melanzane, 3/4 zucchine, arrosto di tacchino secondo il numero dei commensali, emmenthal e parmigiano reggiano q.b. Preparazione. Lavate e tagliate a fette le melanzane e zucchine poi mettetele in forno a 180° per circa cinque minuti. Prendete una pirofila e iniziate a comporre il vostro «finto pasticcio vegetariano». Iniziate con uno strato di melanzane poi uno di emmental, uno di grana, uno di arrosto di tacchino e infine le zucchine. Dopo aver fatto 2 - 3 strati concludete con uno strato di emmental e grana. Infornate a 180° fino a doratura del formaggio.

Suggerimenti