<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
l'allarme

Granchio blu, muro di reti di ferro per proteggere le vongole

Esperimento messo in atto dai pescatori di Scardovari

Reti con anima in ferro contro il granchio blu nella Sacca di Scardovari, a Porto Tolle, in provincia di Rovigo. Le hanno tirate i pescatori del Consorzio cooperative del Polesine, circa 1.500 soci, a protezione di quattro porzioni di laguna per un totale di circa 20 ettari.

All'interno di questi recinti stanno deponendo il novellame, cioè le vongole neonate di piccolissime dimensioni che diventeranno vongole veraci filippine destinate al mercato nazionale e internazionale.

Le reti sono state realizzate appositamente da un'azienda emiliana. Sono state piantate, con un sistema di pompaggio, per oltre 30 centimetri sotto il fondale della laguna.

Il granchio blu ha ridotto anche di oltre il 90% il prodotto degli allevamenti di molluschi soprattutto nelle lagune del delta del Po in provincia di Rovigo e Ferrara, dove insistono cooperative per un totale di oltre 3 mila pescatori. 

Suggerimenti