Polizia provinciale

Trovato morto uno sciacallo dorato a Sandrà, raro nel nostro territorio

.
Lo sciacallo dorato ritrovato dalla Polizia provinciale
Lo sciacallo dorato ritrovato dalla Polizia provinciale

È stato rinvenuto oggi, lungo una strada della frazione di Sandrà di Castelnuovo del Garda, il corpo di uno sciacallo dorato. Nel passato la Polizia Provinciale aveva ricevuto una sola segnalazione nel veronese di questa specie, che lentamente sta ripopolando alcune zone, in particolare montuose, del nord Italia.

Da una prima analisi visiva, il decesso dell’animale – una femmina, molto probabilmente di giovane età – sarebbe da ricondursi a un incidente stradale avvenuto nella notte o nelle prime ore del mattino di oggi. Il corpo, ritrovato da una guardia volontaria della zona, è stato trasportato, su indicazione della Polizia Provinciale, all’istituto zooprofilattico a Borgo Roma per verificare le cause della morte dell’esemplare, che si ricorda appartenere a una specie protetta.

«Attendiamo i risultati delle analisi – afferma il Comandante della Polizia provinciale, Anna Maggio –. Di certo, ad oggi, la presenza di questa specie in territorio veronese rappresenta un caso molto raro, come ci ha confermato il biologo Ivano Confortini, ed è ancor più singolare il ritrovamento a quote così basse. Le abitudini dello sciacallo dorato sono per lo più notturne. È un predatore, ma con un’attività che, generalmente, entra meno in competizione e in contrasto con quella umana rispetto, ad esempio, a quella del lupo».