Transumanza per le vie di Domegliara tra stupore e nostalgia

Transumanza per le vie di Domegliara (Ugolini)
Transumanza per le vie di Domegliara (Ugolini)
Transumanza a Domegliara (Ugolini)

Transumanza per le vie di Domegliara, frazione del Comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella, in questa mattinata invernale baciata dal sole. Un gregge di pecore, insieme ai cani ed un asinello, guidato e seguito da pastori, ha attraversato alcune vie del paese, passando da via dei Dossi, imboccando il sottopasso ferroviario e giungendo fino alla strada statale 12 del Brennero e dell’Abetone.

Da qui le pecore, che non hanno mancato lungo il tragitto di assaggiare l’erba lungo le strade della frazione e delle siepi esterne alle abitazioni, sono entrate nei campi adiacenti la stessa statale per continuare il cammino della loro transumanza. Ovverosia quella migrazione stagionale degli animali dai pascoli di pianura a quelli delle regioni montuose e viceversa.

Periodicamente a Domegliara, in Valpolicella ed in Valdadige si assiste a questo fenomeno che riporta all’antichità dei secoli non senza un pizzico di nostalgia per quella che era e resta uno dei pochi riti rimasti. Dettati dalla cadenza del tempo che fu, di una Natura assai diversa da quella che si osserva oggi nella società moderna, vittima di cambiamenti climatici in continua evoluzione che rendono sempre più vulnerabile il pianeta Terra. 

Massimo Ugolini