Nel Bresciano

Salvata la gattina Gina: era finita in un pozzo

Per quattro giorni è rimasta bloccata a 40 metri di profondità. Con il suo miagolio ha richiamato l'attenzione dei condomini che hanno chiamato i vigili del fuoco e l'Enpa.
La gattina era caduta in un pozzo profondo 40 metri
La gattina era caduta in un pozzo profondo 40 metri
Il salvataggio della gattina

Lieto fine per Gina, la gattina di un anno e mezzo, rimasta incastrata in un pozzo a Chiari, nel Bresciano, per quattro lunghi giorni: «La sua storia ha emozionato tutta la città tanto che i carabinieri hanno dovuto allontanare le tante persone che si erano fermate per informarsi sulla micia», spiega l'Enpa, Ente nazionale protezione animali, in una nota.

La brutta avventura per Gina è iniziata mercoledì scorso, spiega Enpa, quando è caduta in un pozzo profondo 40 metri, coperto da una sorta di cancelletto con delle grate molto larghe, presente nel suo condominio. La gattina ha iniziato a miagolare e presto i suoi proprietari, una famiglia che vive nel palazzo, si sono resi conto di quello che era successo. Sono stati quindi contattati i Vigili del fuoco che hanno fatto due interventi sul posto. Ma il pozzo era davvero profondo e non sono riusciti a tirarla fuori.

Il terzo giorno è stata allertata anche l'Enpa di Brescia. I volontari hanno tentato con un trasportino-trappola di portarla fuori, ma Gina, ormai molto stanca e provata, non è riuscita a salirci. Intanto le hanno calato cibo, acqua e una lucina per avere una visione migliore. La situazione era però davvero complicata. L'Enpa di Brescia ha quindi chiamato tutti i contatti a disposizione per cercare di organizzare un intervento attrezzato.

Sabato mattina, nel condominio di Chiari, sono arrivati i pompieri della squadra speciale 2 dei Vigili del fuoco di Brescia, con funi e tutta la strumentazione necessaria per calarsi e raggiungere la micetta. Un pompiere si è calato fino al fondo ed è riuscito a raggiungerla per riportarla alla luce. Lieto fine: anche il veterinario ha confermato che Gina, tutto sommato, se la caverà.•.