In Trentino

Liberato nei boschi dopo un investimento un giovane orso

Orso liberato in Trentino
Orso liberato in Trentino
Liberato giovane orso dopo investimento

È stato munito di radiocollare, in grado di fornire l'esatta posizione ogni quarto d'ora, e liberato nei boschi della bassa val di Non (Trentino) il giovane orso maschio curato per una ventina di giorni nel centro faunistico del Casteller.

L’animale era stato rinvenuto a bordo strada, ferito a seguito di un investimento lungo la strada statale 43 nel Comune di Campodenno, nella notte tra il 14 ed il 15 maggio. Le analisi genetiche hanno stabilito che si tratta di M78, un esemplare di due anni e mezzo.

Le fratture riportate dall'orso, spiega il veterinario che si è occupato del caso, sono in via di recupero.