Mussolente

Gattini in uno scatolone lasciato sul marciapiede. L'Enpa farà denuncia

Uno scatolone abbandonato in centro a Mussolente, in provincia di Vicenza, e sopra un cartello con scritto: “Gattini in regalo”. Non era uno scherzo di cattivo gusto perché dentro i gattini c’erano davvero, erano cinque e non avevano più di due mesi. L’abbandono è durato solo qualche ora, poi qualcuno sarebbe tornato a prendere quello scatolone e dei piccoli animali si è persa ogni traccia. Ora l’Enpa Bassano lancia un appello al proprietario: «Portaci i cuccioli e anche la loro mamma, penseremo noi ai piccolini e faremo sterilizzare la gatta a nostre spese. Non fargli del male». 

È accaduto nel pomeriggio di sabato. Erano circa le 18 quando un passante ha notato quello scatolone abbandonato nella piazza dove sono le Poste, vicino a una pizzeria che vende anche kebab d’asporto e alla chiesa. «Quel signore ha guardato dentro sperando fosse uno scherzo - spiega Chiara Barone, volontaria Enpa che ha seguito la vicenda - Invece dentro i gattini c’erano davvero ed erano piccolissimi, crediamo abbiano avuto al massimo un mese e mezzo, altrimenti sarebbero riusciti ad uscire da quella prigione. Dentro la scatola c’era anche un pugno di croccantini. La persona che ci ha segnalato il fatto, ha detto che miagolavano, forse non erano in buona salute, magari avevano bisogno di cure, ma non possiamo saperlo, perché poi sono spariti». 

Arrivata la segnalazione, le volontarie sono accorse a Mussolente. «Siamo arrivate alle 19.30, meno di un’ora dopo la chiamata - spiega ancora Barone - Lo scatolone purtroppo non c’era più. Crediamo che chi li ha abbandonati abbia capito che in zona potevano esserci telecamere, che sarebbe stato quindi facilmente identificabile, e anche passibile di una denuncia per abbandono di animale. Quindi forse si è spaventata pensando alle conseguenze ed è tornato indietro a prenderli. Adesso temiamo che se ne sia sbarazzata in altro modo, temiamo che abbia fatto loro del male». 

Adesso la priorità è quella di recuperare i gattini. Per questo Enpa Bassano ha diffuso sui social un appello urgente: «Chiediamo a chiunque abbia visto qualcosa di avvisarci - precisa Barone - Ma soprattutto chiediamo al proprietario dei gatti e responsabile dell’abbandono di portarceli così che si possa garantire loro tutela. Nell’appello è specificato bene, gli chiediamo di contattarci, anche per la gatta così che possa essere sterilizzata. Gli abbiamo anche detto che deve vergognarsi, perché nel 2022 queste cose non sono davvero più ammissibili. Martedì sporgeremo formale denuncia ai carabinieri, speriamo che questo basti a far partire le indagini, quindi a controllare le telecamere della zona e ad identificare l’autore dell’abbandono. Consigliamo a quella persona di non aggravare la sua posizione, e di non fare del male ai gatti. Abbiamo chiesto a gli esercenti della zona e pare che nessuno abbia visto nulla. Ci pare strano, quindi ribadiamo e allarghiamo l’appello, pregando chiunque sappia qualcosa di contattarci o di contattare il proprietario. Del fatto è stata avvisata anche l’Enpa nazionale». 

Francesca Cavedagna