Foligno, i genitori della scuola: "Serve chiarezza ma siamo increduli, il maestro sembra persona gentile"

Foligno, i genitori della scuola: "Serve chiarezza ma siamo increduli, il maestro sembra persona gentile"

E' giorno di consegna delle pagelle alla scuola di Monte Cervino di Foligno dove qualche giorno fa si sarebbe verificato un episodio di razzismo nei confronti di un bambino nero. Un maestro supplente, infatti, lo ha costretto a voltarsi verso la finestra, dando le spalle alla classe, perché "troppo brutto". Il maestro avrebbe detto che l'intenzione era quella di fare un "esperimento sociale". Increduli i genitori che escono dall'istituto con le pagelle in mano: "Mia figlia mi racconta che ha avuto questo maestro come supplente ed è una persona gentile", dice una mamma. "Non ne sapevamo nulla", ripetono altri genitori. C'è chi è più deciso: "Per me questo è razzismo, non si possono fare esperimenti sui bambini, se di esperimento si è trattato". di Camilla Romana Bruno