“Istituto Luigi Carnacina: presentazione offerta formativa 2021”

A cura di Publiadige
carnacina

Dal 1973 l’Istituto Luigi Carnacina si pone tra le scuole più accreditate nell’ambito del turismo e dell’ospitalità alberghiera con le sedi di Bardolino e di Valeggio sul Mincio. Il diploma di Tecnico per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione, conseguito nel corso dei cinque anni, permette ai neodiplomati di trovare occupazione nel mondo della ristorazione e dell’ospitalità alberghiera, un settore consolidato e in continua evoluzione. Le competenze acquisite alla fine del ciclo di studi permettono di immettersi nel mondo del lavoro, di specializzarsi attraverso i corsi di Istruzione Tecnica Superiore della durata di due anni o di proseguire gli studi all’università. La tradizionale offerta formativa dell’Istituto Luigi Carnacina si è arricchita di rilevanti novità in linea con l’evoluzione del settore e con le nuove professionalità emergenti. Presso la sede di Valeggio dall’anno scolastico 2020/2021 ha infatti preso avvio il percorso di studi per il conseguimento del Diploma di Istituto Professionale - Indirizzo Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale. Il diploma quinquennale in Servizi per la sanità e l’assistenza sociale consente di acquisire specifiche competenze utili a organizzare ed attuare interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie di persone e comunità, per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale negli ambiti professionali dell’assistenza e della salute. Il diplomato nei Servizi per la sanità e l’assistenza sociale può collaborare nella gestione di progetti e attività dei servizi sociali, socio-sanitari e socio-educativi, rivolti a bambini e adolescenti, persone con disabilità, anziani, minori a rischio, soggetti con disagio psico-sociale e soggetti in situazione di svantaggio, oltre a promuovere e a facilitare la comunicazione tra persone e gruppi, anche di culture e contesti diversi. La predisposizione alla comunicazione e alla relazione e il desiderio di lavorare in team, in collaborazione con altre figure professionali, per favorire e sviluppare attività educative, di animazione sociale, ludiche e culturali rappresentano alcune delle attitudini che vengono potenziate nel corso dei cinque anni. L’istituto, a completamento del percorso di studi, promuove inoltre la formazione in ambito psicomotorio e nelle Terapie alternative (Pet Therapy, Musicoterapia) e la formazione all’imprenditorialità anche attraverso a collaborazione di esperti del settore quali educatori, Infermieri e assistenti sociali. Un’importante possibilità è rappresentata dal corso extracurricolare integrato per Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) autorizzato dalla Regione Veneto rivolto agli alunni delle classi 4^ e 5^ dei servizi socio sanitari. Dal prossimo anno scolastico presso la sede di Bardolino prenderà avvio il percorso di studi per il conseguimento della qualifica di Operatore del benessere – Indirizzo Estetica. L’attivazione del nuovo indirizzo è stata sollecitata anche da Federalberghi poiché definisce una figura professionale di importante rilevanza in un bacino a forte vocazione turistica nel quale le strutture ricettive offrono sempre più l’area Wellness. La qualifica di operatore del benessere conseguita alla fine del corso di durata triennale, prevede la formazione di un profilo professionale esperto nell’intervenire nei processi dei servizi di estetica, grazie all’acquisizione di conoscenze ed abilità necessarie allo svolgimento delle pratiche pertinenti la cura ed i servizi finalizzati al benessere psico-fisico. I “Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento” che, a decorrere dall’anno scolastico 2018/2019, hanno sostituito i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro, vedono protagonisti tutti gli alunni del secondo anno e del triennio ed hanno l’obiettivo di far sperimentare percorsi esperienziali legati al mondo del lavoro e di orientamento accademico-universitario. Al passo con le richieste del mondo del lavoro, l’Offerta Formativa dell’Istituto pone particolare attenzione alla formazione linguistica. Oltre ai corsi di potenziamento pomeridiano di lingua inglese e tedesca volti alla certificazione linguistica, il Carnacina riserva a 32 alunni neo diplomati il progetto Erasmus+ “ECHOS in Europe”, che prevede la permanenza di 5 mesi in uno dei Paesi dell’Unione Europea con stage presso aziende alberghiere e ristorative di alto livello, permettendo loro di consolidare e migliorare le competenze professionali, linguistiche e di cittadinanza europea apprese a scuola. Qualificante e ormai consolidata la collaborazione con il Rotary Club di Peschiera e del Garda Veronese che dà la possibilità agli alunni di quarta, attraverso 4 borse di mobilità, di partecipare ad un’esperienza linguistica-professionale a Kilkenny in Irlanda. Per quanto riguarda la seconda lingua straniera studiata nell’Istituto e punto cardine dell’Offerta Formativa, il progetto “Move 2019-Ambiente ed Energia” del Fondo Sociale Europeo consentirà agli studenti selezionati di partecipare ad un corso di approfondimento linguistico in tedesco della durata di 20 ore in Italia e 60 ore presso la città di Bamberg nel nord della Baviera in Germania. A questi si aggiungono i due progetti Erasmus+ “Taste Europe on the Go!”, con partner in Finlandia, Spagna e Olanda, e “Talented Entrepreneurs in Job Market”, di recente approvazione, con partner in Lettonia, Portogallo, Serbia e Turchia. Da sempre attento agli studenti con disabilità l’Istituto Carnacina ha dato avvio al progetto “Ristorazione diversa”, che vede protagonisti gli alunni diversamente abili frequentanti gli Istituti Alberghieri nazionali ed internazionali. Attento al processo di crescita professionale post diploma da qualche anno l’Istituto Carnacina ospita due percorsi ITS Academy Turismo Veneto: “Hospitality Management” e “Restaurant Business Management”.

# Sposta il focus sul parent