PRIVATI & IMPRESE

Rischio indebitamento in crisi Covid: Difesa Debitori Spa spiega come uscirne

L’azienda Difesa Debitori Spa si avvale di avvocati, ex funzionari di banca e fiscalisti per aiutare privati ed imprese in difficoltà economiche. La società vicentina opera tramite una consulenza online dedicata che copre tutto il territorio nazionale.
A cura di Publiadige

Il problema del sovraindebitamento in Italia, ovvero la sopraggiunta incapacità di un soggetto di far fronte a tutti i propri debiti ed obbligazioni, era già ben noto e sotto gli occhi di tutti, con numeri impressionanti, prima della crisi causata dal Covid-19. Per avere una dimensione del fenomeno è sufficiente analizzare il rapporto sulla stabilità finanziaria, redatto da Banca d’Italia nel 2020, il quale evidenzia come, a fine 2019, le consistenze nei bilanci delle banche italiane relative al totale dei crediti deteriorati,  termine con cui i suddetti istituti raggruppano le sofferenze e le inadempienze probabili, ammontassero a 70 miliardi di euro.

Sempre lo stesso rapporto esprime preoccupazioni, facilmente intuibili, legate all’andamento di tali valori a causa della crisi innescata dall’emergenza Coronavirus, indicando come assolutamente plausibile nei prossimi mesi un peggioramento di queste posizioni “deteriorate” e quindi l’aumento del loro valore in termini assoluti.

Un altro campanello d’allarme arriva direttamente dal presidente del Consiglio Nazionale dei Commercialisti il quale, non più tardi dello scorso Giugno, aveva evidenziato come “nell’attuale situazione di emergenza sociale post Covid-19, la crisi da sovraindebitamento tornerà ad avere un ruolo fondamentale”. I dati in tal senso parlano da soli se si considera che tra Marzo e Aprile, nel picco della pandemia, quasi 400 mila persone hanno perso il lavoro. Già a fine maggio, secondo i dati forniti da Abi, Banca d’Italia, MEF e MISE, ci sono state quasi 70.000 richieste per la sospensione di prestiti e mutui casa per soggetti impossibilitati a restituirli.

In questo preoccupante contesto tuttavia esistono delle realtà che vengono in aiuto a chi non riesce a sfuggire alla morsa dei debiti. Tra queste spicca l’azienda vicentina Difesa Debitori Spa, che dal 2013 si avvale di avvocati, ex funzionari di banca e fiscalisti per aiutare privati ed imprese in difficoltà economiche. La società opera tramite una consulenza online dedicata che copre tutto il territorio nazionale. Che si tratti di ottenere un saldo e stralcio sulle proprie esposizioni debitorie con banche o finanziarie, una sospensione o riduzione della rata di mutui o finanziamenti, piuttosto che una consulenza per le proprie pendenze o cartelle esattoriali con Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia), Difesa Debitori Spa è attiva per offrire ai propri assistiti la soluzione migliore ed aiutarli a recuperare un po’ della meritata serenità.

Anche durante l’imperversare dell’emergenza covid-19, l’attività di consulenza non si è mai fermata e i ragguardevoli risultati ottenuti in questo periodo parlano da soli. Basti pensare che nei primi 6 mesi del 2020 l’azienda ha chiuso positivamente per i propri assistiti ben 2.779 accordi a saldo e stralcio.

In cosa consiste un saldo e stralcio? Preferiamo spiegarlo con un esempio concreto, tramite il caso del signor S.F. (per ovvie ragioni di privacy possiamo citare solo le iniziali), pensionato, con 860 euro di reddito mensile. S.F. vive in affitto e con l’aggravarsi di alcuni suoi problemi di salute, si è trovato in forte difficoltà economica. Decide così di affidarsi a Difesa Debitori Spa per trovare una possibile soluzione ai suoi problemi finanziari, relativi in particolare ad un debito di 17.614,00 euro contratto con Banca Annia e divenuto impossibile da restituire. La già cagionevole salute di S.F. era, prima di conferire l’incarico a Difesa Debitori, messa ulteriormente alla prova dalle insistenti minacce dei recuperatori che esercitavano su di lui forti pressioni psicologiche. Difesa Debitori è intervenuta nella gestione delle esposizioni debitorie, evitando al signor S.F. ulteriori contatti con il recupero crediti e raggiungendo tramite i propri professionisti un accordo a saldo e stralcio che prevede la restituzione di complessivi 2.000 euro, in 10 sostenibili rate da 200 euro, a fronte del debito originale, con un risparmio per il signor S.F. del 89%, restituendogli finalmente la tranquillità finanziaria.

Per contattare Difesa Debitori Spa, senza impegno, è disponibile il numero verde 800.621259, oppure è possibile effettuare una richiesta di informazioni nella sezione contatti del sito www.difesadebitori.it

# Sposta il focus sul parent