barche

Meglio noleggiare o acquistare una barca a vela?

By Athesis Studio

In estate sono poche le imbarcazioni che possono regalare i vantaggi appartenenti alle barche a vela, ma bisogna capire se conviene noleggiarle o comprarle.

Noleggio o acquisto? Un dilemma quasi eterno, che attanaglia tutti coloro che decidono di affrontare un bel viaggio in barca a vela. Ovviamente è una questione che dipende in primis dal budget che si ha a disposizione, ma che tocca anche altri punti ugualmente cruciali, che conviene passare in rassegna. Proprio per questo, oggi scopriremo insieme quale scelta può rivelarsi la migliore, fra il noleggio o l'acquisto di una barca a vela.

Si parte dal budget disponibile

La prima cosa da considerare è ovviamente il budget che abbiamo a disposizione. L'acquisto prevede un esborso considerevole, che deve essere giustificato sia dalle proprie condizioni economiche, sia da un utilizzo intensivo di questa imbarcazione. Se invece la si userà con una frequenza scarsa, conviene noleggiarla, così da ottimizzare al massimo la spesa. I servizi specializzati nell'affitto barche a vela propongono diversi prezzi, dipendenti sia dal tipo di imbarcazione (come nel caso delle sue dimensioni), sia dal periodo di noleggio. In linee generali si parte da 1.000 euro circa, fino ad arrivare sopra i 4.000 euro.

I costi di manutenzione e le spese

Un altro punto cruciale da tenere in considerazione è la questione dei costi di manutenzione, che vale in realtà per qualsiasi veicolo. Quando si possiede un'imbarcazione, queste spese diventano ovviamente di propria competenza e devono essere affrontate regolarmente. Si va dai costi di alaggio periodico all'ormeggio, fino ad arrivare all'assicurazione e alla manutenzione ordinaria, che include la pulizia. Il tutto senza considerare alcune spese straordinarie come la verniciatura o le riparazioni dello scafo. Scegliendo il noleggio, invece, tutti questi costi vengono affrontati dal proprietario della barca.

La comodità di utilizzo

Un altro aspetto da non sottovalutare è la comodità e la libertà d'uso. Quando si possiede un'imbarcazione, la si può utilizzare quando si vuole e per tutto il tempo che si desidera. Nel caso del noleggio, invece, si è soggetti alla disponibilità della società che affitta, e ad una spesa che diventa notevole, se si usa la barca a vela con una discreta frequenza. Questo significa sostanzialmente due cose: in alta stagione potrebbero non essere disponibili molte occasioni, e i costi potrebbero salire ulteriormente. Come detto, se si utilizza la barca a vela spesso, conviene comprarla e inquadrare questa spesa come un vero e proprio investimento.

Conviene noleggiare o acquistare la barca?

In conclusione, conviene noleggiare o acquistare la barca a vela? La risposta, come spesso accade, è: dipende. Infatti, tutto si riduce ad una questione di esigenze personali e di opportunità. Se si ha un budget limitato ma non si vuole rinunciare ad una vacanza in barca durante i mesi estivi, il noleggio è la modalità più indicata, facendo comunque attenzione alla disponibilità in alta stagione. Viceversa, se si farà un uso intensivo dell'imbarcazione, e se si desidera una libertà totale, allora meglio optare per l'acquisto, a patto di avere un budget all'altezza.