Arredare il bagno: 4 dritte
per risparmiare senza
rinunciare alla qualità

By Athesis Studio
Arredare il bagno: 4 dritte per risparmiare senza rinunciare alla qualità
Arredare il bagno: 4 dritte per risparmiare senza rinunciare alla qualità

Arredare il bagno si rivela spesso molto più complicato di quello che si pensa, perché in negozio i prezzi sono il più delle volte eccessivi. Chi ha un budget limitato non può permettersi di investire cifre esagerate ma rinunciare alla qualità non è mai una buona idea, perché alla lunga si rischia solo di spendere di più. Gli arredi ed i sanitari bagno devono essere resistenti, oltre che belli da vedere, ma se si deve prestare attenzione anche al prezzo trovare quelli giusti può rivelarsi una vera e proprio impresa. Risparmiare senza mettere da parte la qualità però non è impossibile e oggi vi diamo 4 consigli per riuscirci.

#1 Acquistare l’arredo bagno online

Ormai non è più un segreto: acquistare arredamento e mobili per il bagno online consente di risparmiare notevolmente, ma bisogna anche fare molta attenzione. Al giorno d’oggi infatti in rete si trovano portali di tutti i tipi ed alcuni non sono per nulla affidabili. Vale dunque la pena informarsi bene e scegliere solo siti web che siano attendibili e seri, in grado di offrire prodotti di qualità ed un servizio di assistenza efficiente. Tra i portali più consigliati in Italia troviamo ImportForMe, che si occupa di vendita diretta dal produttore al consumatore e quindi è in grado di proporre arredi di altissima qualità a prezzi super convenienti. Sono questi i siti che effettivamente consentono di ottenere un bel risparmio senza brutte sorprese: gli altri conviene scartarli a priori.

#2 Prestare attenzione ai materiali

I materiali degli arredi per il bagno devono essere di qualità e resistenti, dunque vale la pena controllare con attenzione anche questo aspetto quando si è alle prese con la scelta di un mobile o di un sanitario. In rete si trovano spesso arredi in compensato che oltre ad avere uno scarso impatto a livello estetico non sono in grado di garantire una buona resistenza ed una lunga durata nel tempo. Conviene piuttosto spendere qualcosa in più ma scegliere dei prodotti realizzati con materiali di prima scelta: durano di più e non rischiano di rovinarsi troppo presto.

#3 Attenzione alla specchiera

Spesso non ci si fa caso, ma quando si acquista un mobile per il bagno online la fotografia inganna parecchio e conviene leggere con attenzione la descrizione completa. Molti arredi infatti vengono mostrati completi di specchiera, ma poi quando si ricevono a casa ci si rende conto che questo elemento manca. Parliamo di un dettaglio che fa la differenza, anche a livello di prezzo, dunque è sempre meglio verificare che sia compreso.

#4 La disponibilità dei pezzi di ricambio

Un altro dettaglio che non conviene mai sottovalutare è la possibilità di acquistare dei pezzi di ricambio in futuro, per evitare di dover sostituire interamente il mobile qualora si rovinasse solo una parte. Solo i portali più seri ed affidabili garantiscono la disponibilità di pezzi di ricambio anche dopo diversi anni e questo è un vantaggio da non trascurare. Alla lunga infatti poter ordinare un’anta anziché cambiare tutto il mobile significa risparmiare notevolmente.