abbigliamento sportivo

Abbigliamento da running: come vestirsi per correre in estate

By Athesis Studio

Gli appassionati di running lo sanno ormai molto bene, ma coloro che si avvicinano per la prima volta a questa disciplina spesso sottovalutano l’importanza dell’abbigliamento. Quando si corre, specialmente se lo si fa in estate quando le temperature sono elevate, è fondamentale vestirsi in modo adeguato senza lasciare nulla al caso. L’abbigliamento, infatti, fa una grandissima differenza, ed influenza parecchio le performance durante la corsa, così come la capacità di recupero successiva. Vediamo dunque quali sono i must have per un runner, quei capi che proprio non dovrebbero mai mancare.

# Maglietta tecnica ad alta traspirabilità

La maglietta è senza dubbio un must have per i runner: indumento indispensabile sia per le donne che per gli uomini. Deve però essere in tessuto tecnico e non in semplice cotone, per garantire il massimo della traspirabilità. Un errore che commettono ancora oggi in molti è quello di coprirsi eccessivamente, indossando spesso indumenti che al contrario sono impermeabili e isolanti, con lo scopo di aumentare la sudorazione. È bene precisare questo è un comportamento rischioso e non serve a perdere peso: vengono solo espulsi più liquidi, che si reintegrano bevendo.

# Calzini pariscarpa a compressione anatomica

I calzini vengono spesso sottovalutati, eppure sono fondamentali per un runner perché incidono in modo significativo sulle performance sportive ma anche su altri fattori. L’ideale sono quelli a compressione anatomica, come i calzini pariscarpa uomo – donna della linea Active di Solidea. Grazie allo speciale tessuto micro-massaggiante ad onde tridimensionali, favoriscono la circolazione e prevengono la formazione di acido lattico. Favoriscono dunque le performance e allo stesso tempo il recupero post allenamento.

# Scarpe da running

Un altro must have per i runner sono le scarpe che devono naturalmente essere adeguate al tipo di attività ma non solo. Coloro che corrono di frequente dovrebbero preoccuparsi di scegliere con attenzione la scarpa più adatta alla forma del loro piede e al modo in cui lo appoggiano. Per capire come orientarsi da questo punto di vista è sufficiente prendere un paio di scarpe ormai consumate e vedere in quale area sono maggiormente usurate. Così facendo, si può sapere qual è il modello più adatto ed evitare di andare incontro a problematiche di varia natura come mal di schiena, tallonite e via dicendo.

# Cappellino o fascia

Altrettanto importante per i runner è il cappellino o, in alternativa, la fascia. La sua funzione è quella di coprire il capo, soprattutto se si corre durante il giorno, perché il rischio di un’insolazione è sempre dietro l’angolo. Bisogna sempre ricordare di proteggere la testa, per evitare di andare incontro a ripercussioni anche molto serie per la salute.

# Capi con inserzioni catarifrangenti

I runner che praticano attività in orario serale dovrebbero infine preoccuparsi di indossare dei capi con inserzioni catarifrangenti. Non importa se si va a correre in una pista ciclabile, il rischio di non essere visti non deve mai essere sottovalutato ed è dunque sempre bene indossare almeno un indumento che permetta di essere notati anche in condizioni di scarsa visibilità.