11 agosto 2020

Veneto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

29.05.2020

Basta mascherine
all'aperto da lunedì
Ecco l'ordinanza

È stata pubblicata oggi sull'edizione straordinaria del BUR del Veneto l'annunciata nuova ordinanza, la n. 55 del 29 maggio 2020 del Presidente della Regione, Luca Zaia, avente per oggetto: «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni».

 

---

Luca Zaia in diretta nella consueta conferenza stampa quotidiana. Si annunciano novità sia sul fronte dell'uso della mascherina che nell'ambito degli spettacoli.

 

I dati. «Sono solo 9 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, per un totale di 19.134 infettati dall’inizio dell’epidemia. Altri 8 i decessi che fanno salire il numero delle vittime (tra ospedali e case di riposo) a 1.906. Scende ancora il numero dei ricoverati: sono 31 (-3) quelli attualmente nelle terapie intensive, dei quali 24 già negativizzati, e 411 (-15) i pazienti nei normali reparti Covid, tra i quali 274 negativizzati.»

 

NUOVA ORDINANZA (IL TESTO COMPLETO). «Questa nuova ordinanza fa chiarezza su alcuni punti e riprende le linee guida che sono state migliorate sul fronte di terme, centri estivi e altri temi. Ordinanza che scade il 15 giugno in contemporanea con il Dpcm».

 

Mascherina. L’uso della mascherina non sarà più obbligatorio per strada in Veneto dal 1° giugno. Continuerà ad essere indispensabile «nei luoghi chiusi accessibili al pubblico (bar, negozi etc)), e all’esterno solo nelle occasioni in cui non sia posibile garantire continuamente la distanza di sicurezza tra i non conviventi».

 

Spostamenti. «Obbligo mascherina nei locali chiusi e all'esterno in tutti i luoghi dove non è possibile mantenere le distanze con non conviventi. In pratica dal 1° giugno non è più obbligatoria la mascherina se non nei luoghi chiusi o dove c'è assembramento, tipo al mercato o alle sagre»

 

Case di riposo: «Apriamo le case di riposo con delle linee guida sia per i visitatori che per la presa in carico di nuovi ospiti. Quelle che hanno gestione autonoma, diciamo: queste sono le linee minime di applicazione, poi se volete restringere, ne avete facoltà» (QUI LE LINEE GUIDA)

 

Terme: «Con questa ordinanza si sblocca una partita importantissima per il nostro territorio» (LE LINEE GUIDA)

 

Spiagge: «Abbiamo deciso i 12 metri quadrati per ombrellone» 

 

Centri estivi: «Abbiamo semplificato la procedura per l'apertura dei centri estivi». Qui le LINEE GUIDA

 

 

 

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie