Vicenza

Ventenne aggredisce la fidanzata e poi spara contro i residenti

I carabinieri in via Fermi
I carabinieri in via Fermi

Terrorizza la fidanzata e i residenti che l’avevano soccorsa sparando con una scacciacani. I carabinieri hanno denunciato un giovane di 20 anni, originario della provincia di Brindisi e residente a Vicenza, che ha seminato il panico martedì sera in via Fermi.  

 

Secondo la ricostruzione dei militari, il giovane e la sua ragazza di 18 anni, che abita a Caldogno, avrebbero cominciato a discutere per futili motivi. Durante la lite il ragazzo avrebbe però perso la testa: l’avrebbe aggredita e avrebbe estratto la scacciacani per esplodere un colpo in aria. Lei, spaventata a morte, si è messa a correre per tentare di seminarlo e lui si è lanciato all’inseguimento. Poi se l'è presa con chi l'aveva aiutata. 

 

Ricevuta la segnalazione da alcuni testimoni, la centrale del 112 ha subito inviato in via Fermi le pattuglie. I carabinieri hanno rintracciato il giovane - che nel frattempo era scappato - poco distante: è stato denunciato per minacce aggravate e porto ingiustificato di armi.

Valentino Gonzato