Nel Vicentino

Malore al cimitero
Trovato e salvato
di notte tra le tombe

Cimitero. FOTO ARCHIVIO
Cimitero. FOTO ARCHIVIO

Dopo essere rimasto a terra per molte ore, sotto il sole che l’ha disidratato e aver sofferto il freddo giunto alla sera, un pensionato vicentino di 76 anni, è stato salvato attorno alla mezzanotte scorsa dai carabinieri della compagnia di Valdagno (Vicenza).

 

L’anziano era uscito nella mattinata di ieri con il suo scooter ma i suoi familiari hanno lanciato l’allarme alla stazione dell’Arma solo alle 22.30, dopo non averlo visto rientrare a casa. La centrale operativa ha diramato le ricerche dell’uomo e del motociclo, attivando contestualmente la localizzazione del suo cellulare.

 

Poco dopo le pattuglie delle stazioni di Valdagno e Recoaro Terme, hanno rinvenuto lo scooter, regolarmente chiuso a chiave, nel parcheggio antistante il cimitero di Valdagno, dove il 76enne era solito recarsi dopo aver subito recenti lutti familiari.

 

Dopo aver rintracciavano il custode del camposanto che è giunto sul posto con le chiavi, i militari hanno passato a setaccio l’area tra le varie tombe trovandolo a terra, disorientato ma ancora vivo. È stato soccorso da un’ambulanza del Suem 118 dell’ospedale di Valdagno, dove è stato trasportato: è in osservazione ma non in pericolo di vita.