L'anticipazione de «L'Espresso»

Dopo mesi di polemiche, Crisanti lascia il Veneto: andrà allo Spallanzani di Roma

Crisanti la scorsa primavera con Zaia
Crisanti la scorsa primavera con Zaia

Dopo le polemiche a distanza degli scorsi mesi con Zaia, dopo che il comune di Treviso ha negato il patrocinio a un evento nel quale era relatore, dopo l'attacco di Palù e infine dopo il durissimo botta-risposta con Bruno Vespa, Andrea Crisanti lascia il Veneto.

 

Leggi anche
Crisanti al contrattacco: «Tutte menzogne, è una vendetta. E a Zaia direi "mi fai pena"»

 

L'anticipazione è del sito dell’Espresso, secondo il quale il responsabile della Microbiologia dell’Università di Padova si trasferisce allo «Spallanzani», il centro nazionale per le malattie infettive di Roma, sua città natale, riconosciuto come istituto di ricovero e cura a carattere scientifico.

Per il settimanale proprio le frizioni con Zaia sarebbero all'origine del suo addio.

 

Leggi anche
Crisanti attaccato da Palù («esperto di zanzare») e dal comune di Treviso: scoppia il caso