Ucraina, Onu: finora 227 civili uccisi e 525 feriti

La Corte penale dell'Aia indaga per presunti crimini di guerra
(ANSA) - ROMA, 03 MAR - Nei primi cinque giorni dell'invasione russa dell'Ucraina sono stati uccisi 227 civili e altri 525 sono rimasti feriti in tutto il Paese: lo rende noto l'ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani. L'organizzazione ritiene comunque che il bilancio reale delle vittime sia "notevolmente più alto", specialmente nel territorio controllato dal governo, a causa dei ritardi nelle segnalazioni. Il pubblico ministero della Corte penale internazionale dell'Aia ha aperto intanto un'indagine sulla situazione in Ucraina per indagare su presunti crimini di guerra commessi dalla Russia, comunica la stessa corte. (ANSA).
MNE