Terremoto in casa Google: licenziata una seconda ricercatrice del team etico dell'area Intelligenza artificiale

Il logo di Google
Il logo di Google

Google licenzia la responsabile del team etico per l’intelligenza artificiale, Meg Mitchell. «Sono stata licenziata», ha twittato Mitchell. «Sto troppo male per articolare. Il licenziamento di Timnit Gebru ha creato un effetto domino di trauma su di me e il resto della squadra», aggiunge. Mitchell è la seconda ricercatrice del team etico per l’intelligenza artificiale di Mountain View a essere licenziata. In precedenza era toccato a Timnit Gebru.

 

Dal licenziamento di Gebru, Mitchell aveva iniziato a criticare pubblicamente Google e il suo management. Gebru, una delle poche donne afroamericane nel settore dell’intelligenza artificiale, aveva denunciato di essere stata licenziata in dicembre per essersi rifiutata di ritirare uno studio in cui criticava una tecnologia chiave di Google. Uno studio di cui Mitchell era co-autrice.