problemi di configurazione della rete

Microsoft down, disservizi per Outlook e Teams, si cerca una soluzione

Bloomberg, dalla mattinata difficoltà di accesso. Problemi anche per XBox e Linkedin

Microsoft ha problemi a livello mondiale con i suoi servizi online, inclusi Outlook e Teams che attribuisce a disservizi di rete. Lo si legge su Bloomberg.

Secondo l'agenzia, i clienti hanno segnalato difficoltà in più aree internazionali a partire dalla prima mattinata per accedere a Microsoft 365, inclusi strumenti di posta elettronica e videoconferenza, con SharePoint Online, OneDrive per Business e Microsoft Graph che sono stati colpiti.

I problemi sono dovuti a «problemi di configurazione della rete» e la società sta lavorando per risolvere il problema, spiega un tweet di Microsoft. 

«Abbiamo isolato il problema», legato a problemi di «configurazione di rete», e «stiamo cercando la migliore strategia per porvi rimedio», ha scritto uno degli account di servizio di Microsoft su Twitter poco fa.

Su Twitter, molti utenti in tutto il mondo si sono lamentati di non poter accedere ai loro soliti strumenti.

Sul sito specializzato Downdetector sono stati segnalati vari blocchi negli Stati Uniti e in Europa per diversi altri servizi appartenenti a Microsoft, dalla piattaforma di gioco Xbox Live al social network Linkedin.

Continuano i problemi per Libero e Virgilio

Intanto continuano i disservizi legati all'accesso alla posta elettronica di Virgilio e Libero: anche oggi gli utenti stanno riscontrando enormi difficoltà nell'accedere al servizio.

Anche Downdetector - il portale che fornisce in tempo reale l'idea dei problemi e delle interruzioni - certifica l'impossibilità per molte persone di poter consultare la propria posta elettronica con un'impennata di nuove segnalazioni nella mattinata di oggi, 25 gennaio.

 Al centro del disservizio sembrano esserci delle problematiche legate all'infrastruttura di ItaliaOnLine, il service provider di Virgilio e Libero. 

La nota ufficiale firmata da Diego Rizzi, Chief Technology Officer di Italiaonline: «Le nostre parole vanno in primis agli utenti della Libero Mail e della Virgilio Mail, che hanno aperto con noi le loro caselle di posta elettronica: siamo consapevoli del disagio procurato e del disservizio. Stiamo lavorando incessantemente da ormai diverse ore per risolvere un problema infrastrutturale inaspettato e imprevisto e che non è dipeso da sistemi sviluppati di Italiaonline. Possiamo rassicurare, come già scritto sui nostri portali e touchpoint digitali, che i nostri utenti sono stati in questa situazione di emergenza, e continueranno ad essere sempre, la nostra priorità. L’attuale situazione non è dipendente da attacchi cyber esterni. Come abbiamo avuto modo di comunicare ai nostri utenti in queste ore, in 25 anni di servizio fedele agli italiani, non ci è mai successo di restare off-line per così tanto tempo. Abbiamo letto tutti i messaggi comparsi sui social network e compreso perfettamente i disagi arrecati. Sappiamo che milioni di italiani contano su di noi per comunicare e questo ci sta dando la spinta per lavorare giorno e notte per risolvere il problema il più velocemente possibile. Non possiamo che scusarci e ringraziarvi per la pazienza e la fiducia. Prevediamo di poter avere maggiori informazioni nelle prossime ore. In ogni caso terremo aggiornati i nostri utenti, come fatto finora, attraverso i canali di Italiaonline».