Cooperazione

L'associazione veronese Voci e Volti fa partire una scuola primaria in Tanzania

I bambini a lezione
I bambini a lezione

L’associazione veronese Voci e Volti centra l’ennesimo obiettivo in Tanzania: stamattina al Villaggio Sole di Speranza a Usa Rover dove vengono accolti ed educati bambini poveri, è suonata la campanella e sono iniziate le lezioni nella nuova scuola primaria.

“Un altro grande sogno si è avverato, un altro passo per dare istruzione e condurre la popolazione all’autonomia è stato compiuto” commentano felici i volontari veronesi impegnati da anni nel progetto “Napenda kukua” - “Vorrei studiare!”. Palpabile la felicità dei bambini ritratta nelle prime fotografie che stanno circolando per diffondere la notizia dall’africana Usa River fino a Verona, per ringraziare tutti gli amici dell’associazione che tanto in città quanto in vari paesi della provincia da anni contribuiscono alla causa con donazioni e contributi.

 

 

Costruita mattone dopo mattone grazie alla generosità e sensibilità di tante persone, la scuola da oggi è pronta ad accogliere oltre 600 bambini del nord della Tanzania che altrimenti non avrebbero altra possibilità per studiare. Voci e Volti è un’associazione attiva in Tanzania, Guinea Bissau e Mozambico con molti progetti di cooperazione rivolti in particolare all’istruzione e all’assistenza di bambini e giovani, ma anche alla salute, alla costruzione di strutture e a qualsiasi tipo di iniziativa che favorisca una proficua collaborazione con le popolazioni locali e garantisca loro la possibilità di crescere in modo autonomo.

Camilla Madinelli