L'attacco della Russia

L'appello disperato del giovane ucraino: «Ci bombardano, aiutateci»

 «Ci stanno bombardando, sentiamo forti esplosioni ovunque., ci sono molti aerei che passano sopra le nostre teste e bombe che cadono. È difficile mettersi in contatto con l’esterno, anche con i mezzi tecnologici. Chiediamo aiuto a tutti». A parlare all’ANSA è Lyubomyr, un ragazzo che abita a Kolomyja, città dell’Ucraina occidentale.

Dalla notte è scattato l'attacco russo contro l'Ucraina.