Cuba, l'uragano Agata colpisce la capitale: almeno tre morti

Uragano a Cuba
Uragano a Cuba
Uragano a Cuba, almeno tre morti per il passaggio di Agatha

Le forti piogge legate al passaggio dell’uragano Agatha, che ieri ha colpito la capitale cubana e diverse province, hanno ucciso almeno tre persone e migliaia di abitanti sono rimasti senza elettricità, secondo le autorità. «Le piogge intense e abbondanti, così come i temporali, hanno colpito le regioni occidentali e centrali di Cuba con precipitazioni superiori a 200 millimetri, e continueranno anche oggi», ha affermato l’Istituto di meteorologia cubana.

Un uomo di 44 anni è stato trovato morto nella provincia occidentale di Pinar del Rio dopo essere caduto in un ruscello, ha riportato il sito di notizie statale Cubadebate, che ha anche riportato la scomparsa di un altro cittadino in quella regione. Nella provincia dell’Avana erano già stati segnalati altri due decessi, tra cui quello di un uomo di 69 anni. n Diversi quartieri della capitale, tra cui il centro storico e il centro, sono stati colpiti dalle forti piogge. Nella città vecchia di L’Avana si sono registrati alcuni crolli di edifici.