Coppia di italiani e il loro bambino sequestrati in Mali da uomini armati

.
Polizia in Mali (foto archivio)
Polizia in Mali (foto archivio)
Polizia in Mali (foto archivio)
Polizia in Mali (foto archivio)

Tre italiani e un cittadino del Togo sono stati sequestrati in Mali da «uomini armati». Lo riferiscono fonti locali citati dalla France Presse. Il sequestro è avvenuto giovedì sera nel sud-est del Paese, secondo quanto riferito alla Afp da un responsabile locale e da una fonte della sicurezza maliana. «Giovedì sera uomini armati a bordo di un veicolo hanno rapito tre italiani e un togolese nella località di Sincina» nel sud-est del Paese, ha precisato la fonte locale.

Sarebbero una coppia italiana, «il loro bambino» e un cittadino togolese le persone sequestrate, scrive il sito Africa Express citando un proprio stringer da Bamako e confermando che il sequestro è avvenuto a Sincina, nel distretto di Koutiala, nel sud del Paese africano.

La Farnesina «rende noto che l’Unità di Crisi del Ministero degli Esteri sta compiendo le dovute verifiche e accertamenti». «Il Ministro Di Maio sta seguendo in prima persona l’evolversi della vicenda», aggiunge la Farnesina in una nota.