Arrestato l'uomo con la felpa 'Camp Auschwitz' al Congresso

Fermato in Virginia dopo l'assalto del 6 gennaio a Capitol Hill
(ANSA) - WASHINGTON, JAN 13 - L'uomo che indossava la felpa con la scritta 'Camp Auschwitz' durante l'assalto al Congresso Usa è stato arrestato a NewportNews, Virginia. Robert Keith Packer, questo il suo nome, era stato immortalato in diverse foto e la sua felpa nera, con il riferimento al campo di concentramento nazista e l'immagine di un teschio, aveva suscitato sdegno e condanne. Alcuni media lo avevano identificato in base agli account social di persone che lo conoscevano. La sua felpa comprendeva la frase 'Il lavoro porta la libertà', una traduzione rozza del motto 'Arbeit macht frei' (Il lavoro rende liberi), inscritto su uno degli ingressi del lager dove furono sterminati oltre un milione di ebrei e di altri internati. (ANSA).
SAV