Cominceranno a metà dicembre

L'Agenzia italiana del farmaco ha dato il via libera ai vaccini anticovid per la fascia 5-11

È arrivato il via libera dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) alla vaccinazione anti-Covid per la fascia pediatrica dei bambini tra 5 e 11 anni. La vaccinazione avverrà con due dosi del vaccino Pfizer, in formulazione specifica e un terzo del dosaggio, a tre settimane di distanza. Si suggerisce l’adozione di percorsi vaccinali, quando possibile, «adeguati all’età».

 

Leggi anche
Palù frena sulla Omicron: «Basta con gli isterismi. E vacciniamo i bambini»

 

 Il parere di Aifa arriva dopo il via libera, arrivato una settimana fa, dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema), che ha raccomandato l’estensione dell’indicazione per il vaccino Covid di Pfizer-BioNtech per includere l’uso per i bambini di età tra 5 e 11 anni.

Il vaccino consiste in un terzo della dose per gli adulti 

 

I dati disponibili «dimostrano un elevato livello di efficacia e non si evidenziano al momento segnali di allerta in termini di sicurezza», sostiene la Commissione tecnico scientifica Cts dell’Agenzia italiana.

«Le dosi del vaccino Pfizer per i bambini saranno pronte dal 13 dicembre», aveva annunciato oggi la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen nella conferenza stampa sull’emergenza Covid.