a busto arsizio

Uccise Carol Maltesi: è iniziato il processo a Davide Fontana

Il dibattimento sarà celebrato a porte aperte. Il difensore del 43enne milanese, che dopo aver ammazzato la 26enne la fece a pezzi lasciando i resti in Valcamonica, ha presentato richiesta per una perizia psichiatrica.
Carol Maltesi è stata uccisa e fatta a pezzi da Davide Fontana
Carol Maltesi è stata uccisa e fatta a pezzi da Davide Fontana
Carol Maltesi è stata uccisa e fatta a pezzi da Davide Fontana
Carol Maltesi è stata uccisa e fatta a pezzi da Davide Fontana

Si celebrerà secondo rito ordinario il processo a Davide Fontana, il 43 enne milanese in carcere con l’accusa di aver ucciso e fatto a pezzi Carol Maltesi, 26 anni, nella sua abitazione di Rescaldina (Milano), lo scorso gennaio e cui resti furono trovati due mesi dopo a Borno ( Brescia). La giovane aveva deciso di trasferirsi a Verona per stare più vicino al figlio.

La decisione è stata comunicata la mattina di questo 24 ottobre  la Corte D’Assise di Busto Arsizio (Varese), rigettando l’eccezione di illegittimità costituzionale sull’esclusione del rito abbreviato per i reati puniti con l’ergastolo, presentata dalla difesa di Fontana.

Il primo no alla richiesta di abbreviato era arrivata dal giudice per le udienze preliminari

Lo scorso 13 ottobre il Gup di Busto Arsizio aveva rigettato la richiesta del processo con  rito abbreviato per Davide Fontana. «Sono pentito, non riesco a guardare in faccia i genitori di Carol, ma non ho premeditato nulla», aveva detto Fontana rilasciando in aula una dichiarazione spontanea.  

Il 24 ottobre è iniziato il dibattimento

Durante la prima udienza  la Corte d'Assise, oltre ad aver rigettato l'eccezione di illegittimità costituzionale sull'esclusione dell'abbreviato,  ha   dato il via libera al processo a porte aperte e al dissequestro dei due appartamenti affittati nella medesima casa di corte a Rescaldina da vittima e killer, perchè possano tornare nelle disponibilità dei proprietari. Stefano Paloschi, avvocato della difesa, ha inoltre presentato richiesta per una perizia psichiatrica per il suo assistito.