L'ordinanza

Per chi va all'estero, al rientro quarantena di cinque giorni e tampone

Pasqua in zona rossa, le regole per il 3-4-5 aprile

Chi va all'estero fino al 6 aprile dovrà fare un tampone in uscita, quarantena di 5 giorni all'arrivo con tampone alla fine della quarantena. La quarantena, già prevista per i paesi extra Ue, ora vale anche per i paesi europei.

E' il succo della nuova ordinanza sui viaggi firmata dal ministro della salute Roberto Speranza.

 

Il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca alla Ansa ha dichiarato che «la toppa è peggio del buco. Non volevamo fare assolutamente la guerra agli italiani che andavano all’ estero nè tantomeno a tour operator e agenzie di viaggi italiani di cui abbiamo la massima considerazione. Il nostro discorso è solo questo: se il tampone vale per andare all’ estero deve valere anche in Italia». 

 

Leggi anche
A Pasqua si può andare in vacanza (ma solo all'estero). Federalberghi: «assurdo»

Suggerimenti