Pnrr: Next Generation Eu 'oltre le tempeste e le difficoltà'

Convegno a Milano, tra i presenti il cardinale Matteo Zuppi
(ANSA) - MILANO, 23 GIU - Progettare un sistema in equilibrio tra ricerca del profitto, benessere sociale, giusta distribuzione del reddito e innovazione, capace di avvicinare i giovani al terzo settore. È di questo che si è discusso al convegno "Next Generation Eu: oltre le tempeste e le difficoltà" promosso dall'avvocato Edoardo Andreoli con il patrocinio di Fondazione Cariplo, che si è tenuto ieri presso la Società del Giardino, a Milano. Un evento rivolto - come sottolineato dagli organizzatori - "soprattutto ai giovani che sono le speranze per il futuro, e che sperano di vivere in una società rinnovata e fondata in particolare sui valori più autentici della solidarietà". I lavori sono stati moderati da Marco Girardo di Avvenire. Dopo quello introduttivo di Andreoli sulla transizione ecologica e digitale, è seguito l'intervento del presidente di Fondazione Cariplo Giovanni Fosti sulla valorizzazione dei giovani. Sul tema "Sostenibilità e componenti sociali in una società dell'inclusione" hanno dibattuto invece il cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Cei, Giuseppe Guzzetti, già presidente di Fondazione Cariplo, l'onorevole Graziano Delrio, e Diana Bianchedi, project director Fondazione Milano Cortina 2026. "La complessità e il coacervo di sfide legate al Next Generation Eu - ha detto Andreoli - hanno bisogno di essere inquadrate e aggiustate con particolare passione, senza tuttavia farsi prendere da un senso di smarrimento per il futuro". (ANSA).
COM-RR