Dal 16 gennaio

Nuovo dpcm: fra le ipotesi stop all'asporto nei bar e «zona bianca». Resta il coprifuoco

Dal 16 gennaio
Asporto in piazza Erbe (foto Marchiori)
Asporto in piazza Erbe (foto Marchiori)

È stato confermato il coprifuoco alle 22 e si inizia ad inserire la zona bianca per le regioni con meno contagi. Dal 16 gennaio invece il Veneto potrebbe finire in zona rossa. È quanto si apprende al termine della riunione del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione in vista di due nuovi provvedimenti, che saranno probabilmente un decreto legge e un Dpcm. Quello in vigore scade il 15 gennaio

Una delle ipotesi al vaglio del governo per il prossimo Dpcm sarebbe quella di varare una stretta anti-movida, vietando l’asporto dalle 18 esclusivamente per i bar (in questo senso hanno fatto scalpore le immagini di Lucca). Saranno quindi consentite solo le consegne a domicilio. La proposta dovrà comunque essere sottoposta alle regioni nel vertice di domani con il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia.

 

# Sposta il focus sul parent