Agguato a pregiudicato

Napoli, sparatoria
Bimba di 4 anni
ferita gravemente

Agguato a pregiudicato
SPARATORIA NAPOLI

È in gravi condizioni la bambina rimasta coinvolta nella sparatoria di Napoli. La piccola, che ha 4 anni, è stata raggiunta da un proiettile, durante un agguato a un pregiudicato.

 

I medici dell’Ospedale Pediatrico Santobono stanno valutando se e quando estrarre il proiettile dalle costole della piccola.  «Già dalle prime valutazioni cliniche effettuate in equipe dai medici del Pronto Soccorso, della Chirurgia e della Rianimazione si è evidenziato che il proiettile, entrato dalla regione scapolare destra, non è fuoriuscito ed è attualmente posizionato tra le costole - spiegano i sanitari -. La bambina, giunta vigile e cosciente, è stata immediatamente trasferita nel reparto di Terapia Intensiva ed è già stata sottoposta a un piccolo intervento da parte dei chirurghi, al fine drenare l’aria e il sangue presente nei polmoni e risolvere lo pneumotorace determinatosi a seguito della ferita», continuano. Le condizioni della bambina sono costantemente monitorate dai Rianimatori e dai Chirurghi dell’ospedale pediatrico e si sta valutando se e quando rimuovere il proiettile, fanno sapere dal nosocomio del capoluogo campano.

# Sposta il focus sul parent