Maltempo a Catania, scende dall'auto e muore trascinato dalla furia dell'acqua

.
Nubifragio su Catania
Nubifragio su Catania
Nubifragio su Catania
Nubifragio su Catania

Un uomo di 53 anni (e non una giovane come si era appreso in un primo momento) è morto a Gravina di Catania per il maltempo. Il corpo è stato trovato da volontari della Misericordia sotto l’auto, travolto dalla furia dell'acqua. Inutili i tentativi di rianimazione cardiopolmonare.

Secondo una prima ricostruzione, sembra che la vittima, originaria di Pedara ma residente a Catania, sia scesa da una vettura, forse dopo un incidente stradale, in via Etnea, per cercare di mettersi in salvo, ma sarebbe stata travolta dall’acqua. Sul posto sono intervenuti anche vigili del fuoco, carabinieri, polizia municipale e personale del 118.

Il maltempo sta flagellando da giorni la Sicilia, in particolare il versante orientale dell’Isola. Allagamenti, case sgomberate, straripamento di fiumi. Una tragedia dopo l’altra, mentre sono ancora in corso le ricerche di una donna di 65 anni, dispersa in contrada Ogliastro, a Scordia. Ieri, era stato ritrovato senza vita il corpo del marito di 67 anni. Era in un vicino agrumeto, a poca distanza dal luogo in cui era stato visto l’ultima volta. Oggi la vittima a Gravina.