Indagato un 46enne

Fuori pericolo il bimbo ferito da un proiettile nel Bresciano

L'abitazione del bimbo di due anni colpito da un proiettile
L'abitazione del bimbo di due anni colpito da un proiettile
L'abitazione del bimbo di due anni colpito da un proiettile
L'abitazione del bimbo di due anni colpito da un proiettile

I medici dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo hanno dichiarato fuori pericolo il bimbo di due anni colpito da un proiettile vagante nella serata di Ferragosto a Corte Franca, nel Bresciano. 

Già in giornata il bambino, che nella notte tra lunedì e martedì è stato operato, potrebbe lasciare la terapia intensiva. Proseguono le indagini dei carabinieri su quanto accaduto.

La guardia giurata di 46 anni che ha sparato è indagata a piede libero per lesioni gravissime. Indagate anche le due persone che erano con lui e che a turno avrebbero sparato. Devono rispondere di di danneggiamenti, esplosioni pericolose e porto abusivo di armi.

Leggi anche
Spara in aria e ferisce un bimbo di 2 anni. «Ho sentito il padre urlare: "lo hai ammazzato"»