La Protezione Civile: «Ma il peggio non è passato»

Coronavirus, per la prima volta calano i ricoverati in terapia intensiva

Gli aggiornamenti quotidiani della Protezione Civile sull'emergenza Coronavirus.

Presente Franco Locatelli, direttore del Consiglio Superiore di Sanità.

Positivi: 88.274 le persone attualmente positive (2806 in più rispetto a ieri).

3994 in terapia intensiva, 74 in meno rispetto a ieri. 29.010 i ricoverati con sintomi in totale.

681 i nuovi deceduti, ieri erano stati 766. Sono 20996 i guariti, 1.238 in più rispetto a ieri (qui dati del 3 aprile).

 

Locatelli: «Oggi è scomparso un servitore dello Stato, Giorgio Guastamacchia, che faceva parte della scorta del presidente Conte».

«Le norme di distanziamento sociale restano la misura più importante per evitare il contagio: con esse abbiamo salvato almeno 30 mile vite. La fase critica non è passata: non abbiamo ancora scampato nulla».

 

 

Suggerimenti