Il sostegno alle categorie penalizzate dal Dpcm

Conte: «Indennizzi già questa settimana, Cig, aiuti a turismo, spettacolo e sport»

.
Il premier Giuseppe Conte durante la conferenza stampa di oggi
Il premier Giuseppe Conte durante la conferenza stampa di oggi
Il premier Giuseppe Conte durante la conferenza stampa di oggi
Il premier Giuseppe Conte durante la conferenza stampa di oggi

Il premier Giuseppe Contr, durante la conferenza stampa in cui ha illustrato il nuovo Dpcm per il contrasto all'epidemia Covid, valido un mese da oggi, ha annunciato i nuovi indennizzi per le categorie che devono chiudere: «I nuovi indennizzi sono tutti aggiuntivi a quelli già in vigore e confidiamo di andare in Gazzetta Ufficiale già martedì. Vediamo se il Cdm sarà lunedì o martedì», ha dichiarato in diretta da Palazzo Chigi.

 

Conferma della cassa integrazione, ulteriore mensilità del reddito di emergenza e misure di sostegno alla filiera agroalimentare che sarà colpita dalla chiusura dei ristoranti. Sono alcune degli interventi di ristoro annunciati dal premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a palazzo Chigi. «Arriveranno nuovi contribuiti a fondo perduto, ci sarà il credito di imposta per affitti commerciali di ottobre e novembre - dice - la sospensione della seconda rata Imu. Viene inoltre confermata la cassa integrazione, offerta una nuova indennità mensile una tantum per stagionali del turismo, spettacolo e lavoro intermittenti del mondo dello sport, un’ulteriore mensilità del reddito di emergenza e misure di sotegno della filiera agroalimentare».

 

Leggi anche
Bar e ristoranti chiusi alle 18. Il testo integrale del nuovo Dpcm