Zaia, il punto del 5 aprile