Verona-Roma, il commento di Gianluca Tavellin