Navalny rischia di morire, l'allarme della portavoce del dissidente russo

Rinchiuso in una colonia penale, da marzo ha iniziato lo sciopero della fame