Amore fa queste cose

Amore fa queste cose

«Amore fa queste cose! Non già che esso spieghi alcunché alla ragione, ma scuote il cuore e lo introduce nei misteri di Dio. Il mistero non è inteso, ma si fa vicino…
Nessuna delle grandi realtà nella vita umana è balzata da puro pensiero; tutte dal cuore e dal suo amore. L’amore, peraltro, ha il proprio perché e il suo proprio fine – certo bisogna esserne disposti, altrimenti non si comprende nulla. Se poi è Dio che ama? Se sono la profondità e la potenza di Dio che sorgono, di che sarà capace allora l’amore? Di una magnificenza così grande che, a non esordire dall’amore, deve apparire stoltezza e non senso».

(Romano Guardini, Il Signore)

 

Con queste parole di Romano Guardini apre la mostra allestita dal 12 al 26 dicembre 2021 nell’area espositiva del chiostro della Chiesa di San Fermo Maggiore (Verona). Il tema è «La Sacralità della Famiglia» e Papa Francesco ha invitato a guardare alla Famiglia di Nazareth come a un modello.

 

Il titolo «Amore fa queste cose», proposte per un’iconografia della Santa Famiglia. Mostra di icone contemporanee è un invito al confronto per una trentina di iconografi italiani di diversa provenienza ed esperienza artistica. Il percorso espositivo nasce da un lavoro seminariale di circa due anni dedicato allo studio della tradizione iconografica e all’approfondimento del suo significato teologico.

 

Il primo incontro è con la sezione «L’attendarsi del Verbo in questo mondo», che ricorda come la nascita di Gesù a Betlemme è intimamente legata all’amore di Dio che «si fece carne e pose la tenda fra noi» (Gv 1,1-14). Il percorso prosegue con i temi «La dimora di Gesù», «Le braccia che ci accolgono», «Il mistero della verginità».

 

La quinta sezione dal titolo «Con cuore di padre» è dedicata alla figura di san Giuseppe mentre le ultime due tappe dell’esposizione sviluppano i temi «I passi della salvezza» e «Santità della famiglia».

 

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Rivela in collaborazione con Russia Cristiana, Scuola Iconografica di Seriate, Family Happening, Centro Culturale Sant’Adalberto, Associazione Famiglie per l’Accoglienza e la Parrocchia di San Fermo Maggiore.

 

All’inaugurazione era presente monsignor Francesco Braschi presidente di Russia Cristiana di Seriate e direttore della Biblioteca Ambrosiana di Milano.

 

Marco Cerpelloni

Marco Cerpelloni