Alto Adriatico fa squadra, porte aperte a tedeschi