Addio a Gerardo Bianco, gentiluomo della politica