<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Alle 18.30

42° Premio Masi, la consegna dei premi tra «Radici e Prospettive»

di Camilla Madinelli
I premiati sono attesi a Gargagnago, in Valpolicella, nella sede della Masi Agricola, per firmare la botte di Amarone nelle storiche cantine dell’azienda vinicola.
42° Premio Masi, oggi in diretta la consegna dei premi tra «Radici e Prospettive»

42° Premio Masi - Rivivi la diretta

È in programma oggi, 27 ottobre 2023, in Valpolicella, la consegna dei Premi Masi Civiltà Veneta, Civiltà del Vino e Grosso d’Oro Veneziano alla cinquina scelta dalla Fondazione Masi per la quarantaduesima edizione. Il riconoscimento alla Civiltà Veneta sarà attribuito al linguista e lessicografo triestino Mario Cannella, all’ingegnere idraulico veneziano inventore dell’idroecologia Andrea Rinaldo e a Franco, Marco e Sergio Stevanato della Stevanato Group, azienda farmaceutica padovana leader nei contenitori in vetro per medicinali e di prodotti medicali ad alta specializzazione. Ai fratelli giapponesi Yuko e Shin Kibayashi, autori del manga “Le gocce di Dio”, va invece il Premio Masi Civiltà del Vino. Infine il Grosso d’Oro Veneziano alla regista e sceneggiatrice iraniana Rakhshan Banietemad.

I premiati sono attesi a Gargagnago, in Valpolicella, nella sede della Masi Agricola, per firmare la botte di Amarone nelle storiche cantine dell’azienda vinicola. Poi parteciperanno alle 18.30 alla cerimonia nella pieve di San Giorgio di Valpolicella, dialogando insieme sul tema “Radici e Prospettive” scelto per l’edizione 2023. La cerimonia si può seguire in diretta streaming sui siti larena.it, ilgiornaledivicenza.it e bresciaoggi.it oppure sui relativi canali Facebook. Su TeleArena, invece, sarà trasmessa domenica 29 ottobre alle 21.15.